……Marco Valli's Blog……

Internet, Tecnologia e SharePoint!!!

Archivi delle etichette: PowerShell

PowerShell, il miglior amico di SharePoint! [Parte 2]


***DISCLAIMER*** quanto indicato in questo post può provocare GRAVI danni all’ambiente SharePoint se non utilizzato in modo corretto, quindi fate sempre attenzione ai comandi digitati, l’autore non è in alcun modo responsabile di un utilizzo improprio delle informazioni qui riportate.

Come già visto nel precedente articolo (PowerShell, il miglior amico di SharePoint! [Parte 1]), PowerShell è uno strumento davvero molto potente che consente di effettuare operazioni molto avanzate, PowerShell è infatti in grado di effettuare TUTTE le operazioni disponibili anche tramite interfaccia (della Central Administration piuttosto che delle singole raccolte siti e dei singoli siti) ma è in grado di eseguire comandi esclusivi per ottenere configurazioni particolari, in SharePoint 2013 in alcuni casi l’interfaccia grafica è stata rimossa e l’unica possibilità è data dalla riga di comando (parlo ad esempio della configurazione della tipologia dei componenti del motore di ricerca che fino a SharePoint 2010 era possibile configurare tramite Central Administration, possibilità sparita nella nuova versione di SharePoint).

Di seguito mostrerò alcuni esempi di come PowerShell può far risparmiare molto tempo automatizzando operazioni da effettuare su molti siti ed a modificare configurazioni non visibili nell’interfaccia di SharePoint.

Creare un gruppo di SharePoint

Un esempio di ciò che si può fare con Powershell è ad esempio la creazione di un gruppo di SharePoint in uno specifico sito. Per funzionare, questo comando, necessita di massimo 4 parametri:

  1. l’url della site collection nel quale deve essere creato il gruppo (obbligatorio)
  2. l’utente/gruppo proprietario di questo gruppo (obbligatorio)
  3. l’utente di default appartenente al gruppo
  4. il livello di permesso da assegnare al gruppo

Leggi il resto dell’articolo

Annunci

PowerShell, il miglior amico di SharePoint! [Parte 1]


***DISCLAIMER*** quanto indicato in questo post può provocare GRAVI danni all’ambiente SharePoint se non utilizzato in modo corretto, quindi fate sempre attenzione ai comandi digitati, l’autore non è in alcun modo responsabile di un utilizzo improprio delle informazioni qui riportate.

Chi ha utilizzato SharePoint 2007 ed è passato successivamente a SharePoint 2010 avrà sicuramente notato un notevole incremento di funzionalità disponibili attraverso la comoda interfaccia web della Centra Administration e della pagina delle impostazioni di Site Collection e Siti, nonché le numerose possibilità offerte da SharePoint Designer; esiste tuttavia una quantità sterminata di impostazioni per un qualsiasi elemento di SharePoint, dall’intera Farm, alla web application, dall Site collection al singolo campo di una lista.. Tutte queste hanno uno strumento comune dalla potenza spesso sottovalutata. POWERSHELL.

image

La PowerShell infatti è ben più di una riga di comando in quanto ha potenzialità quasi illimitate.. In questi post inserirò tutti i cmdlet più utili e anche quelli più strani che mi sia mai capitato di utilizzare…

image

Non ho intenzione di scrivere guide chilometriche di parametri ma di indicare i comandi più utilizzati, per le informazioni più dettagliate, Technet è sicuramente il posto migliore dove cercare..

Gestione dei log di SharePoint

Questi comandi consentono con pochissimi passaggi di abilitare il verbose logging su tutti gli elementi, di spezzare il file di log giusto il tempo necessario e il reset del livello di logging di default, il tutto con tre semplici passaggi:

Set-SPLoglevel -TraceSeverity VerboseEx -EventSeverity Verbose

New-SPLogfile

Clear-SPLogLevel

Leggi il resto dell’articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: