……Marco Valli's Blog……

Internet, Tecnologia e SharePoint!!!

Windows 8: boot da USB con Windows To Go


Una delle funzionalità che più mi piace della nuova versione di Windows è quella che consente di avere a tutti gli effetti un sistema operativo “da tasca” sempre pronto all’uso. Questo è possibile in maniera veramente semplice grazie alla nuova funzionalità Windows To Go (disponibile solo nella versione ed Enterprise di Windows 8).

Per creare il disco di avvio è sufficiente andare nel pannello di controllo e fare click sull’icona “Windows To Go”

image

E’ naturalmente necessario disporre di un’unità USB che verrà completamente riformattata e preparata per l’installazione, più l’interfaccia di comunicazione è veloce e minore sarà il tempo impiegato per l’operazione, io avevo a disposizione solo un disco USB 2.0 di riserva che ha impiegato parecchio tempo per completare tutti i passaggi di installazione, anche l’interfaccia consiglia l’utilizzo di dischi collegati tramite USB 3.0

image

Una volta selezionato il disco di destinazione è necessario fornire la cartella di installazione originale (quella presente sull DVD di installazione per intenderci)

image

Utilizzando la versione Enterprise di Windows 8 si ha accesso alla funzionalità BitLocker che consente di crittografare completamente il contenuto dell’unità mettendo al sicuro i dati contenuti

image

I pochi minuti non sono stati poi così pochi…

image

Al termine dell’operazione il sistema chiede se si vuole già riavviare con il disco inserito per provare subito la nuova installazione

image

A questo punto è sufficiente collegare il disco USB ad un computer che abbia la possibilità di essere avviato da USB (tutti i computer da almeno 3/4 anni a questa parte, se non prima, dovrebbero consentire questa possibilità).

Per dare un’idea della velocità di caricamento del sistema operativo (non tengo in considerazione il primo avvio nel quale vengono caricati i driver) dalla selezione della periferica di boot all’avvio del computer (possibilità di spostarsi con il mouse nel menù start dopo aver inserito la password) ho riscontrato questi tempi:

  • 70 secondi su netbook Asus EeePC 1015PN (Atom N550 Dual core, 2Gb RAM)
  • 60 secondi su un notebook Sony Vaio VPCF11Z1E (Core i7 720QM Quad core, 8Gn RAM)

La piccola differenza tra i due sistemi consente di capire che il principale collo di bottiglia rimane l’interfaccia USB 2.0 utilizzata per il collegamento del disco ai computer. Nonostante questo però devo ammettere che il sistema è da subito veloce e reattivo nonostante le scarse prestazioni del collegamento..

Grazie a questa nuova funzionalità e quindi possibile finalmente portarsi dietro tutto il proprio mondo di documenti, applicazioni ed impostazioni in un semplice disco USB (o anche una chiavetta sufficientemente grande, visto che l’installazione pulita occupa circa 10Gb..)

Enojy!! 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: