……Marco Valli's Blog……

Internet, Tecnologia e SharePoint!!!

Windows 8 Developer Preview


Diversamente da buona parte degli ultimi post, quest’oggi voglio parlare della prima anteprima del nuovo sistema operativo targato Microsoft: Windows 8

Il primo passo per questa anteprima è il download della ISO della beta del sistema operativo, la pagina di riepilogo dei download è presente QUI

Per comodità riporto i collegamenti e le versioni disponibili:

Dopo aver scaricato la versione a 64bit senza tool di sviluppo ho iniziato l’installazione; alcune schermate offrono un leggero restiling ma le opzioni di installazione non sono differenti dal setup di Windows 7:

image

La schermata dei primi riavvii durante l’installazione si può definire “essenziale”

SNAGHTML3233fb

Naturalmente il sistema operativo è in fase beta ed i più diffusi programmi di virtualizzazione hanno qualche problema ad effettuare l’installazione, c’è da dire che rispetto alle “vecchie” schermate blu (BSOD) sicuramente gli sviluppatori hanno avuto un pizzico di senso dell’umorismo:

image

La console di ripristino promette di risolvere in maniera semi-automatica tutti i problemi (non in questo caso…):

image

Per l’installazione di Windows 8 ho alla fine utilizzato VMware Workstation 8 (trial), gli errori che ho riscontrato al primo tentativo si sono risolti seguendo questi esatti passaggi:

  1. Creare una nuova VM, scegliere l’opzione Custom (Advanced)
  2. Selezionare il profilo hardware Workstation 8.0
  3. Selezionare l’opzione I will install operating system later
  4. Selezionare il sistema operativo ospite Microsoft Windows e come versione scegliere Windows 7 x64 (se avete scaricato l’iso a 64 bit, in alternativa scegliete Windows 7 se avete la iso x86)
  5. Scegliere la posizione dei file della VM, numero di core, ram, configurazione di rete, controller e impostazioni del disco secondo le vostre esigenze
  6. Avviate la VM
  7. Una volta avviata la VM (che darà errore di sistema operativo non trovato) è sufficiente andare nelle impostazioni della VM (tasto destro sulla linguetta con il nome della VM) selezionare Removable Devices > CD/DVD (IDE) > Settings , nelle opzioni della periferica CD/DVD selezionare l’immagine iso di Windows 8 scaricata
  8. Sempre dalle impostazioni della VM fare click su Power > Restart Guest
  9. Seguire i passaggi dell’installazione fino alla selezione del tipo di installazione, in cui bisogna selezionare Custom

Una volta terminati questi precisi passaggi la VM si installerà correttamente e sarà possibile avviare Windows 8, di seguito le schermate principali del setup iniziale:

imageimageimageimageimageimageSNAGHTML573fa0image

Dopo Il breve setup ecco finalmente l’agognato desktop! E’ possibile notare che, loggandosi con il proprio profilo LiveID il sistema recupererà automaticamente parte delle impostazioni (ad esempio l’avatar)

Quello visibile è l’evoluzione del menù start (sulla destra, in pieno stile Metro UI, sono disponibili altre applicazioni)

SNAGHTML5b97be

 

Anche il pannello di controllo ha avuto un deciso restiling, le immagini non sono tagliate “a caso”, la maggior parte dei menù si sviluppa orizzontalmente, esattamente con in un telefonino con Windows Phone 7 ma…

image

E’ sufficiente cliccare sull’opzione More settings per tornare al familiare pannello di controllo di Windows:

SNAGHTML6b5a70

Un ottimo restiling è quello che invece si può notare al task manager che ora mostra molte più informazioni in un interfaccia comunque leggibile e funzionale:

imageimage

Mentre l’interfaccia ribbon conquista anche Explorer, la cosa non può che farmi piacere visto che ormai sono abituato alla logica di funzionamento del nuovo menù visto che è già presente in Office dalla versione 2007 ed in SharePoint dalla versione 2010:

image

Diciamo che sarà una nuova piccola rivoluzione visto che tra interfaccia Metro UI e ribbon, ci sarà sicuramente da fare un po’ di pratica prima di avere una buona confidenza con il sistema, come sempre poi ci saranno gli adoratori ed i detrattori delle novità estetiche di Windows 8 che però potranno disabilitare la nuova interfaccia ed avere il vecchio classico menù di Windows 7..

Nel prossimo articolo mostrerò alcune delle applicazioni Immeresive UI disponibili nella Beta, cioè applicazioni appositamente concepite per sfruttare le nuove funzionalità e che quindi si integrano alla perfezione nel nuovo sistema operativo…

La corsa a Windows 8 è iniziata!!

Enjoy!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: