……Marco Valli's Blog……

Internet, Tecnologia e SharePoint!!!

Microsoft Technical Conferences 2011 – Giorno 1


Prima giornata per l’evento con la E maiuscola per l’ambito SharePoint, SQL e Unified Communication a livello italiano; quest’anno l’organizzazione ha pensato in grande, infatti quest’anno la conferenza è moltiplicata per 3:

  • Microsoft SharePoint & Office Conference 2011
  • Microsoft SQL Server & Business Intelligence Conference 2011
  • Microsoft Unified Communication & Collaboration Conference 2011

 

image

SESSIONE 1

Tra le numerose sessioni a disposizione per questa prima giornata ho scelto di pianificare la mia agenda con argomentazioni strettamente legate alle esigenze che ogni giorno riscontro lavorando con SharePoint e tutti gli strumenti che mette a disposizione.

La prima sessione che ho seguito riguardava l’utilizzo delle funzionalità di Web Content Management per la realizzazione e personalizzazione di pagine da inserire in un sito pubblico, qualche spunto interessante ma la mancanza di tempo e magari qualche esempio di troppo su elementi “di contorno” hanno limitato fortemente l’utilità di questa sessione, non che mi aspettassi di vedere in così poco tempo la creazione di un sito come quello della Ferrari

image

utilizzato come esempio ma neanche così poco….


SESSIONE 2

La seconda sessione che ho scelto aveva un obiettivo ben preciso: mostrare come è possibile creare un sistema di gestione delle prenotazioni per un albergo con SharePoint ma SENZA usare codice…

La sessione ha chiamato in causa l’ormai indispensabile SharePoint Designer 2010 per la creazione di una external list basata su un external content type, quindi un esempio pratico di implementazione dei BCS per importare dati da un DB esterno senza troppe difficolta.

Lo step successivo ha permesso di dare un’occhiata alle immense potenzialità di Infopath per creare la form di creazione della prenotazione, in questo frangente ho appreso qualche ottimo consiglio per nuove implementazioni.

Nei passaggi successivi sono stati utilizzati i workflow di Sharepoint uniti a Microsoft Word per creare le fatture delle prenotazioni mentre i Word Automation Services sono servitii per convertire le fatture in PDF e outlook per spedire in maniera molto semplice le fatture ai clienti..

In definitiva un’ottima sessione, che ha raggiunto l’obiettivo di dare un “assaggio” delle potenzialità di SharePoint quando viene utilizzato come base per l’implementazione di applicazioni, tutto questo nonostante le più improbabili congiunture astrali hanno generato una quantità spropositata di errori e blocchi di internet explorer e di word… ma i due speaker ce l’anno fatta e hanno avuto la meglio sulle magagne informatiche..


SESSIONE 3

La terza sessione che ho scelto è stata una variazione sul tema in quanto riguardava la nuova incarnazione dell’hosting SharePoint pensato da Microsoft: Office 365

image

Questa piattaforma attualmente in beta permetterà di avere un’infrastruttura molto potente e versatile (secondo me molto più versatile della vecchia versione di SharePoint Online) in quanto permette la gestione dei siti come fossero appartenenti ad una normale intranet, potendo contare anche sull’uso di SharePoint Designer 2010 e delle Sandbox Solution realizzate con Visual Studio 2010, certamente il passaggio alla versione on-line lascia alle spalle qualche funzionalità che non sarà presente almeno nel breve periodo ma il target di riferimento per questo servizio penso possa farne tranquillamente a meno…


SESSIONE 4

A questo punto della giornata le sessioni proposte erano un po’ una “variazione sul tema” in quando spaziavano dal DAX  all’XQuery alla PowerShell ad Azure. E proprio su quest’ultima sessione è ricaduta la mia attenzione in quanto ero curioso di conoscere meglio il mondo Cloud creato da Microsoft;

image

sfortunatamente ad un certo punto la sessione ha preso una piega un po’ troppo da sviluppatore ed ho quindi abbandonato la sessione dirigendomi sull’introduzione a PowerShell che mi ha letteralmente inondato (forse anche troppo!!) di nozioni sul potente tool da riga di comando per SharePoint e non solo…


SESSIONE 5

Ultimo round e ciliegina sulla torta della giornata l’ultima sessione riguardante la Business Intelligence utilizzando PerformancePoint, in men che non si dica, da un cubo creato con gli Analysis Services, è stata creata una dashboard dinamica con KPI, grafici, excel services e filtri per migliorare l’estrapolazione delle informazioni dal report..


 

Tutte le cose vista e le nozioni acquisite oggi sono state veramente molto interessanti e costituiscono inoltre uno spunto non indifferente per proseguire nella incessante corsa per migliorarsi giorno dopo giorno… SharePoint corre veloce ma con dedizione ed impegno è possibile non rimanere indietro e, anzi, cavalcare l’onda del suo successo…

A domani per il reportage della seconda giornata!

Enjoy!!! 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: