……Marco Valli's Blog……

Internet, Tecnologia e SharePoint!!!

Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2 Sp1 presto disponibili


Ieri è stato annunciato il fatidico raggiungimento della fase RTM (Ready To Market) del primo service pack per le ultime incarnazioni dei sistemi operativi Microsoft per client (Windows 7) e server (Windows 2008 R2).

Il file di aggiornamento sarà in comune tra i due sistemi operativi ad esclusione naturalmente della versione x86 (in quanto Windows Server 2008 R2 esiste solo nella versione x64 e IA64) e della versione IA64 (in quanto Windows Seven non esiste nella versione per Itanium).

W7_W2k8R2

Per prepararsi adeguatamente per l’aggiornamento è bene verificare di aver installato i seguenti aggiornamenti prima di lanciare il setup del Service Pack 1:

Per quanto riguarda Windows Seven il service pack sarà poco più di una raccolta di tutte le fix uscite fino a questo momento, per Windows Server 2008 R2 invece ci sono due buoni motivi per procedere all’installazione:

  • RemoteFX, una tecnologia che, in abbinamento con Hyper-V permetterà di avere sessioni RDP che sfruttano l’accelerazione grafica DirectX, con la possibilità di sfruttare periferiche USB e molto altro, diciamo un grosso passo avanti nel tentativo di spingere anche la virtualizzazione dei client nelle grandi aziende probabilmente… più informazioni disponibili QUI
  • Dynamic Memory invece permetterà alle macchine virtualizzate con Hyper-V di ottimizzare il consumo di memoria ram che sarà quindi distribuita e sfruttata meglio da tutti i sistemi operativi guest… ulteriori informazioni disponibili QUI

Concludo infine con le date del rilascio: dal 16 febbraio 2011 il service pack sarà disponibile per il download dagli utenti dotati di contratti Volumen Licensing ed agli abbonati Technet e MSDN, dopodichè dal 22 febbraio sarà disponibile anche dal Download Center e tramite Windows Update.

Appena sarà disponibile provvederò all’installazione così potrò vedere se questo service pack può migliorare un già ottimo sistema operativo… (non mi aspetto miracoli ma come il service pack 1 che ha revitalizzato Windows Vista…)

Aggiornamento 21/02: ho scaricato il Service Pack 1 dal sito MSDN, il file completo per Windows 7/ Windows Server 2008 R2 in versione x86/x64/ia64 (solo x64 e ia64 per Server 2008 R2 e x86/x64 per Windows 7 naturalmente) e multilingua (lingue supportate: Arabic, Bulgarian, Chinese-Hong Kong SAR, Chinese-Simplified, Chinese-Taiwan, Croatian, Czech, Danish, Dutch, English, Estonian, Finnish, French, German, Greek, Hebrew, Hungarian, Italian, Japanese, Korean, Latvian, Lithuanian, Norwegian, Polish, Portuguese-Brazil, Portuguese-Portugal, Romanian, Russian, Serbian, Slovak, Slovenian, Spanish, Swedish, Thai, Turkish, and Ukrainian) è denominato:

mu_windows_7_and_windows_server_2008_r2_sp1_x86_x64_dvd_619642.iso

L’installazione è durata circa 40 minuti (su in portatile con Core i7 720QM e 8Gb di ram) al termine dell’installazione diciamo che non ho riscontrato nessuna differenza rispetto a prima dell’installazione, anche la velocità del sistema è rimasta identica quindi, come comunicato da Microsoft, il service pack 1 per Windows 7 non è niente di più di una raccolta di patch per un già ottimo sistema operativo…

Enjoy!! 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: