……Marco Valli's Blog……

Internet, Tecnologia e SharePoint!!!

Creare un report degli accessi su Project Server 2010


Per creare un report degli utenti che accedono a Project Server è possibile naturalmente utilizzare l’interfaccia ma, sfogliare tutti gli utenti può essere particolarmente difficile in presenza di numerosi accessi.

Per ovviare a questo problema è sufficiente creare un foglio di Excel con una connessione dati SQL con pochissimi passaggi:

  1. Aprire un nuovo documento di Excel e aggiungere una connessione dati SQL
  2. Inserire i dati del server che ospita i database di Project
  3. Selezionare il database “Published”
  4. Selezionare la tabella WSP_RESOURCES
  5. Una volta creata la connessione dati e importato le informazioni nel primo foglio, tornare nelle impostazioni della connessione dati e nel campo “Tipo di comando” impostare l’opzione SQL:

SNAGHTML672cbd8

Leggi il resto dell’articolo

Windows Phone 7.8: finalmente l’update!


Finalmente il giorno tanto atteso dai possessori di cellulare Windows Phone 7, da qualche giorno infatti (esattamente dalla sera del 30 marzo) è partito l’update di tutti gli smartphone di prima e seconda generazione con a bordo Windows Phone 7.

Al contrario di buona parte delle informazioni trapelate ultimamente, TUTTi gli smartphone verranno aggiornati alla versione 7.8, quindi i primi terminali prodotti da HTC, Samsung ed LG verranno aggiornati insieme agli ultimi smartphone prodotti (da Nokia ad esempio)..

Insomma tutto è pronto ma, come sempre, l’aggiornamento verrà rilasciato gradualmente a tutti i dispositivi nel corso del mese di febbraio, per chi ha fretta di vedere le novità però esiste sempre il “trucco” della disconnessione che consente a Zune di verificare la presenza dell’aggiornamento ma di saltare il controllo sulla presenza o meno del nostro terminale nelle liste di “papabili” per l’upgrade nello scaglione di update avviato dai vari produttori, per informazioni su come effettuare questa “tecnica” (con il solo accorgimento di mettere il telefono in modalità aereo) rimando al primo articolo sugli aggiornamenti di Windows Phone: Nokia Lumia 800: nuovo aggiornamento disponibile

Ma veniamo ai dettagli sull’aggiornamento, effettuando la tecnica della disconnessione viene presentato il primo aggiornamento:

image

Leggi il resto dell’articolo

PowerShell, il miglior amico di SharePoint! [Parte 2]


***DISCLAIMER*** quanto indicato in questo post può provocare GRAVI danni all’ambiente SharePoint se non utilizzato in modo corretto, quindi fate sempre attenzione ai comandi digitati, l’autore non è in alcun modo responsabile di un utilizzo improprio delle informazioni qui riportate.

Come già visto nel precedente articolo (PowerShell, il miglior amico di SharePoint! [Parte 1]), PowerShell è uno strumento davvero molto potente che consente di effettuare operazioni molto avanzate, PowerShell è infatti in grado di effettuare TUTTE le operazioni disponibili anche tramite interfaccia (della Central Administration piuttosto che delle singole raccolte siti e dei singoli siti) ma è in grado di eseguire comandi esclusivi per ottenere configurazioni particolari, in SharePoint 2013 in alcuni casi l’interfaccia grafica è stata rimossa e l’unica possibilità è data dalla riga di comando (parlo ad esempio della configurazione della tipologia dei componenti del motore di ricerca che fino a SharePoint 2010 era possibile configurare tramite Central Administration, possibilità sparita nella nuova versione di SharePoint).

Di seguito mostrerò alcuni esempi di come PowerShell può far risparmiare molto tempo automatizzando operazioni da effettuare su molti siti ed a modificare configurazioni non visibili nell’interfaccia di SharePoint.

Creare un gruppo di SharePoint

Un esempio di ciò che si può fare con Powershell è ad esempio la creazione di un gruppo di SharePoint in uno specifico sito. Per funzionare, questo comando, necessita di massimo 4 parametri:

  1. l’url della site collection nel quale deve essere creato il gruppo (obbligatorio)
  2. l’utente/gruppo proprietario di questo gruppo (obbligatorio)
  3. l’utente di default appartenente al gruppo
  4. il livello di permesso da assegnare al gruppo

Leggi il resto dell’articolo

Nokia Drive 3.1 : scegli la tua strada


Dopo quasi 5 mesi dall’ultimo aggiornamento del navigatore disponibile su tutti i telefoni Windows Phone di Nokia, ecco finalmente arrivare un altro update meno corposo ma sicuramente molto interessante, le novità presenti sono infatti legate alla personalizzazione del percorso da intraprendere:

  1. Possibilità di scegliere se effettuare il tragitto più breve, il più veloce o il più economico
  2. Possibilità di scegliere il tipo di strada da includere nel percorso tra Autostrade, Strade a pedaggio, Traghetti, Gallerie, Strade non asfaltate e Treni navetta.
  3. Abilitata la funzionalità “I miei viaggi” mostrata (ma non attivata) nell’ultimo aggiornamento di luglio

 

Screen Capture (27)

Leggi il resto dell’articolo

Windows 8: boot da USB con Windows To Go


Una delle funzionalità che più mi piace della nuova versione di Windows è quella che consente di avere a tutti gli effetti un sistema operativo “da tasca” sempre pronto all’uso. Questo è possibile in maniera veramente semplice grazie alla nuova funzionalità Windows To Go (disponibile solo nella versione ed Enterprise di Windows 8).

Per creare il disco di avvio è sufficiente andare nel pannello di controllo e fare click sull’icona “Windows To Go”

image

E’ naturalmente necessario disporre di un’unità USB che verrà completamente riformattata e preparata per l’installazione, più l’interfaccia di comunicazione è veloce e minore sarà il tempo impiegato per l’operazione, io avevo a disposizione solo un disco USB 2.0 di riserva che ha impiegato parecchio tempo per completare tutti i passaggi di installazione, anche l’interfaccia consiglia l’utilizzo di dischi collegati tramite USB 3.0

image

Leggi il resto dell’articolo

Windows 8: Ready To Market!!


Dopo mesi di attesa, voci di corridoio, una versione RC disponibile per tutti, ecco finalmente arrivata la versione finale e definitiva del nuovo sistema operativo di Microsoft.

Quando un progetto cerca di essere a suo modo rivoluzionario è naturale che possa piacere o non piacere.. Windows 8 arriva dopo lo strepitoso successo di Windows 7 (reso ancora più strepitoso a causa di Windows Vista, il precedente sistema operativo che ha raggiunto la maturità solo dopo il primo service pack, troppo tardi per riacquistare la fiducia di chi voleva aggiornare i vecchi XP), ha quindi il difficile compito di spodestare dal cuore (e dalle abitudini) degli utilizzatori quello che è considerato come il miglior Windows di sempre.

La sfida è quindi davvero ardua, senza contare la novità assoluta di una nuova versione per dispositivi ARM che consentirà a Windows 8 di aprirsi la strada nel settore dei tablet, attualmente ad appannaggio quasi esclusivo di sistemi operativi specifici (iOS, Android, WebOS ec..)

La logica Microsoft per questa generazione di software è quella di creare un ecosistema completo che dia un’esperienza d’uso uniforme e funzionale; questa fino a poco tempo fa prendeva il nome di “Metro”, per evitare cause legali è stata poi ridenominata “Windows 8 UI” e alcuni la chiamano “Modern UI”.

Questo ecosistema abbraccia tutti le principali proposte Microsoft:

  • Windows Server 2012 (Server)
  • Windows 8 (Desktop)
  • Windows 8 RT (Tablet ARM)
  • Windows Phone 8 e 7.8 (Smartphone di 2a e 1a generazione rispettivamente)
  • Office 2013 (Suite di software)
  • SharePoint 2013 (Ambiente di collaborazione aziendale)

Quella di Microsoft è una scommessa in un periodo molto difficile per l’economia mondiale, se questa logica unificata e soprattutto la nuova interfaccia già ampiamente criticata riusciranno a fare breccia nel mercato lo si potrà capire soltando dopo il 26 ottobre, primo giorno di distribuzione effettiva di Windows 8 per il mercato retail e OEM.

Per testare con mano le novità della versione definitiva di Windows 8 ho installato una virtual machine con Windows 8 Enterprise Evaluation disponibile QUI.

L’installazione si avvia rapidamente e già da qui è possibile notare il nuovo stile grafico del sistema operativo:

image

Leggi il resto dell’articolo

Nokia Drive 3.0: un piccolo passo per un navigatore…


A quattro mesi di distanza dall’articolo Nokia Drive 2.0: finalmente a destinazione!! ecco presentarsi nel marketplace una nuova versione di questo ottimo navigatore gratuito per i Windows Phone di Nokia..

Anticipo già che sfortunatamente la novità più succuluenta, seppur presente, non è al momento disponibile per l’Italia: la possibilità di ricevere in tempo reale le informazioni sul traffico e consentire al navigatore di adattare automaticamente il percorso in base al traffico presente sul percorso impostato. Non resta che aspettare l’abilitazione del servizio anche per il nostro paese:

Screen Capture (3)Screen Capture (4)

Leggi il resto dell’articolo

SharePoint 2013: l’evoluzione della specie (Parte 2)


Dopo aver effettuato la prima installazione è venuto il momento di dare una rapida occhiata alla central admin, la cosa migliore per vedere le differenze con la versione attuale è una bella comparativa tra le due versioni:

Ricordo che le schermate sono entrambe relative alla versione Foundation.. Mi limiterò a mostrare le schermate evidenziando eventuali differenze tra le due versioni in quanto un’analisi di ogni funzionalità richiederebbe mille articoli.. 😉

Central Admin

2010

image

2012

image

Nota: l’assenza della voce View Web Anlaytics reports è dovuta semplicemente ad una configurazione presente sulla macchina 2010 e non sulla 2013…

Leggi il resto dell’articolo

SharePoint 2013: l’evoluzione della specie (Parte 1)


Come anticipato a gennaio, è stata appena rilasciata l’anteprima della nuova versione del pacchetto office, brand sotto il quale sono racchiusi i principali software Microsoft quali appunto Office Client, ma anche software server come Exchange, Lync e appunto SharePoint.

Ma veniamo alla parte più interessante e cioè SharePoint 2013… A quanto pare non è ancora disponibile il download della versione server ma si può invece dare un’occhiata alla versione foundation, scaricabile da qui:

http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=30345

Una volta allestito il sistema operativo (io mi sono lanciato su Windows 2008 R2 SP1) è il momento di lanciare l’installazione… la schermata introduttiva è praticamente la stessa della versione 2010 (e alcuni link puntano a documentazione di Sharepoint 2010 effettivamente…)

image

Leggi il resto dell’articolo

It’s time to…. Tango!!


Dopo una lunga attesa ecco finalmente arrivato il fatidico aggiornamento denominato “Tango” (dopo il precedente denominato “Mango”) utilizzando infatti la solita procedura della disconnessione di Zune (riportata nell’articolo “Nokia Lumia 800: Nuovo aggiornamento disponibile”) viene finalmente rilevato il primo aggiornamento che porta il S.O. del telefono alla versione 7.10.8773.98:

image

I passaggi necessari per l’installazione sono i soliti 10 (il programma provvede automaticamente al download, al backup del dispositivo ed all’installazione senza chiedere praticamente niente), come indicato, durante l’installazione, non è possibile fare o ricevere telefonate

image

Leggi il resto dell’articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: